Cerca
Toggle location

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un sostanziale cambiamento strutturale e culturale della mobilità. Utenti, veicoli e il loro contesto sono sempre più connessi, ed il ruolo degli stessi veicoli nella società è in evoluzione. Se nel passato l’automobile veniva considerata una parte essenziale della mobilità personale, il digital networking e la mobilità a 360 gradi sono adesso le priorità per la “Generation Y”.Tutto ciò non ha solo un impatto sul veicolo di per sè, ma anche sull’intera value chain attorno al settore automotive ed il relativo ecosistema.

Veicoli Connessi e servizi digitali

Gli OEMs affermano che produrre l’80% di auto connesse nel 2020 non sarà più una garanzia di successo commerciale nei confronti dei consumatori. I modelli di networking hanno raggiunto elevati livelli di adozione e rappresentano dunque una commodity. In futuro, l’attrattività di un servizio di mobilità e la sua integrazione nella vita quotidiana detemineranno il successo di un prodotto o di un brand.

Sulla base di analisi, idee e confronti riguardanti nuovi servizi digitali nell’industry automotive, BearingPoint supporta i propri clienti nella definizione di nuovi business models o nella rimodulazione dei modelli esistenti rispetto ai trend attuali. Il nostro focus è sui servizi propri degli OEMs che impattano direttamente i veicoli ma anche sui servizi di mobilità con i quali i veicoli stessi verranno integrati

Un trend attuale riguarda l’interazione fra altre componenti del veicolo (trasmissione, luci, assali, pneumatici), così come l’integrazione dei veicolo in altri settori/business (assicurazioni, banche, prodotti consumer). La complessa integrazione dei prodotti automotive all’interno dell’Internet of Things è una parte integrante del portfolio di BearingPoint ed è supportata dalla nostra esperienza in ambito Innovation e digitalization.

Digital ecosystem for mobility

Il veicolo connesso ha triggerato nuomerosi fornitori di prodotti e servizi al di fuori del classico settore automotive. Dopo aver connesso i singoli componenti della mobilità (auto, bus, treni, aerei) allo smartphone, il passo successivo è rappresentato dal connettere i vari elementi fra di loro, e questo è qualcosa che va oltre l’industry. L’ormai assodato concetto di ecosistema digitale permette la cooperazione fra OEMs, compagnie di telecomunicazioni, assicurazioni, compagnie finanziarie, fornitori di hardware e software ed enti pubblici con le piattaforme digitali.

A tal fine, BearingPoint offre il suo supporto attraverso le sue capabilities in ambito Digital Ecosystem Management (DEM). Con l’aiuto di building blocks e metodi innovativi, BearingPoint è in grado di consigliare i propri clienti al fine di differenziarli dai concorrenti e migliorare la capacità di generare nuove opportunità

Mobilità elettrica

Con il passaggio da motori a combustione interna a quelli elettrici, il settore automotive si trova a fronteggiare cambiamenti significativi. Oltre alle stringenti regolamentazioni sui livelli di CO2, il crescente convergere di comportamenti d’acquisto attenti all’ambiente e una forte spinta concorrenziale stanno mettendo sotto pressione i tradizionali OEMs.

A causa del re-focusing degli OEMs, sarà forte il bisogno di identificare partner con nuove skills e conoscenze in breve tempo, mentre le classiche aree di competenza come powertrain e sviluppo di motori a combustione interna diventeranno obsolete. Fare questo salto in modo rapido ed efficiente rappresenterà il vero differenziale nel processo di trasformazione. Nel campo dell’operational excellence, BearingPoint ha l’esperienza necessaria nella ristrutturazione dei processi di sviluppo e fornitura per gli OEMs.  

La mobilità elettrica non è limitata al prodotto, il veicolo, ma comprende anche la complessa questione dell’infrastruttura necessaria. In caso di mobilità elettrica, risulta necessario strutturare un network nazionale. BaringPoint supporta l’ideazione, implementazione e commercializzazione delle infrastrutture di ricarica, così come dei requisiti di roaming.

Il veicolo elettrico assume valore nel contesto di un ecosistema dove gli elementi connessi al veicolo, le soluzioni del portale e le applicazioni dedicate intergiscono efficacemente fra di loro. Di conseguenza, il veicolo stesso deve essere integrato da elementi di applicazioni e reti di informazioni di diversi partner. BearingPoint ha già investito significativamente nell’area degli ecosistemi digitali e, relativmante alla rete del veicolo, è in grado di contribuire attraverso soluzioni pre-definite per la creazione di un ecosistema di e-mobility.

Anche se la richiesta di mobilità elettrica è in aumento, le vendite di questa tipologia di veicoli non ha ancora raggiunto livelli soddisfacenti. Gli OEMs hanno prontamente ri-modulato il format di vendita e servizio. Oltre alla pura vendita del prodotto, le strategie di comunicazione attorno al complessivo pacchetto di mobilità elettrica avrà sempre maggior importanza. Allo stesso tempo, tematiche come le vendite dirette porranno una sfida alle strutture attuali. Attraverso la rivisitazione di sistemi e processi, BearingPoint offre soluzioni per la trasformazione delle strutture di vendita, deii relativi processi e delle necessarie evoluzioni IT.