Cerca
Toggle location

Nelle utility il cosiddetto “Business as usual” è stato messo alla prova da nuove tecnologie, nuovi servizi e dai nuovi attori che si interfacciano lungo tutta la value chain sia per chi opera nella gestione dell’elettricità che dell’acqua o nello smaltimento dei rifiuti.

La conoscenza verticale in questo mercato, la possibilità di spostare le nostre competenze e i nostri 600 consulenti specializzati in questa industry ci permettono di stare al fianco dei nostri clienti per affrontare anche le sfide più difficili, quali ad esempio:

  • Adottare efficacemente le nuove tecnologie: la crescita delle energie rinnovabili, l’avvento delle tecniche di generazione di energia distribuita, lo sviluppo di tecnologie gas-to-power (GNV), la diffusione della IoT e soluzioni Big Data oriented, stanno trasformando il panorama competitivo nelle utility
  • Soddisfare la distribuzione dei consumi e le aspettative dei clienti: oggi i clienti ripongono nelle utility le stesse aspettative che hanno nei confronti di qualunque altra azienda che fornisce prodotti o servizi (vedi telco, insurance). Digitalizzazione, centralità del cliente cosi come il cambiamento nel suo comportamento, sono alcuni dei temi che scuotono le società che operano nelle utility mettendo in discussione le loro competenze e il loro approccio al mercato.
  • Confrontarsi con i nuovi playeri: La presenza di nuovi interlocutori come ad esempio aggregatori di servizi o persino player provenienti da altre industry (vedi telco o servizi web) sta ridisegnando il mercato attuale
  • Confrontarsi con nuovi paradigmi: La catena del valore nelle utility si sta trasformando per via di un processo di decentralizzazione. Stanno emergendo nuovi modelli di business che cambiano continuamento il contesto e gli stakeholder con cui confrontarsi

Questi sono alcuni dei trend che stanno condizionando il business di chi opera nel mercato delle utility:

  • Industrial assets: la sostenibilità ambientale gioca un ruolo fondamentale sul piano regolamentare e questo sta impattando considerevolmente a livello di pianificazione strategica. Inoltre, un contesto più competitivo implica miglior efficienza e migliori performance. Le utility hanno bisogno così di un supporto per adottare quelle tecnologie, processi ed organizzazioni che permettano di gestire questi cambiamenti
  • Network: Nuove tecnologie e competenze cambieranno il concetto di upgrade, maintenance, identificazione di guasti su reti di larga scala rendendole ancora piu’ smart e robuste. Si pensi ad esempio alle potenzialità introdotte dalle reti di sensori, droni, smart grid ed elementi di predictive maintenance. Effettuare attività di upgrade sulla rete elettrica o su gasdotti risulta sempre piu’ critico per via del ruolo giocato dalla distribuzione delle energie rinnovabili, l’introduzione di reti di “green-gas” e continua pressione sulla gestione dei costi operativi. E’ sempre piu’ sfidante ottimizzare questi asset fondamentali mantenendo nel contempo bilanciate le spese, siano esse capex oppure opex
  • Sales e Marketing: Per affrontare le sfide di mercato le utility hanno bisogno di allargare il proprio portfolio d’offerta investendo in maniera significativa nella customer experience per essere riconosciuti dal cliente finale come un provider di servizi a valore aggiunto. Fare leva sull’innovazione e su partnership strategiche gioca un ruolo fondamentale in questo contesto